Recent Posts

lunedì 24 ottobre 2016

La saggezza della Lepre Marzolina e del Cappellaio Matto

«Allora dovresti dire quello a cui credi», riprese la Lepre Marzolina.
«È quello che faccio», rispose subito Alice; «almeno credo a quello che dico, che poi è la stessa cosa.»
«Non è affatto la stessa cosa!» disse il Cappellaio. «Scusa, è come se tu dicessi che vedo quello che mangio è la stessa cosa di mangio quello che vedo!» (Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie).

Dire quel che si crede, e credere a quel che si dice: cerco di farlo sempre.
Qui lo racconto con dei simboli: il libro vecchio e consumato, perchè credo nel sapere e nella storia; la fiaba, perchè credo nell'immaginazione e nel restare bambini; il rametto con le bacche, perchè credo nella bellezza delle piccole cose e della natura; la collana di foglie, perchè questo amore per la natura lo grido forte e lo mostro a tutti indossandolo; il borsello di ecopelle, perchè la natura non la rispetto solo a parole ma nelle scelte quotidiane; la teiera di terracotta, perchè per esserle più vicina e coerente sto cercando materiali più ecologici per esprimermi, anche se ancora non sono molto brava, ma dagli errori si impara (e questa è un'altra cosa in cui credo 😊 )
C'è una citazione, un dialogo di un film, un aforisma che parla proprio di te?